Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Javier Lessona vince il Trofeo “Bergamo Squash” Open

Notizia del 09/05/2019

Le strade di Calcutta, di Nuova Delhi e delle più affollate Casbeh magrebine, sembrano promenade autunnalii sul litorali del nizzardo, dove solo alcuni avventurosi amanti sfilano abbracciati sotto la pioviggine del periodo, in confronto a quello che appare nei due campi da Squash in quel di Telgate. Tutti appassionatamente appollaiati sulle due sembianti gradinate ove ben 26 giocatori si ritrovano, nel penultimo appuntamento della stagione, valido per accumulare punti necessari che permetterebbero di  entrare nel quartetto dei magnifici che a fine maggio si sfideranno allo Sporting MI3 nel Master che mette in palio un considerevole montepremi  per i primi due classificati di ogni singola Categoria! Spiccano sicuramente alcuni giocatori Top in primis Javier Lessona, dai natali argentini, a cui sembra di essere nella mitica Bombonera di Buenos Aires e che cerca rivalsa dopo la “magra”  figura rimediata ai Nazionali individuali dove aveva rimediato solamente un 7° posto. Gian Mario Campostrini, che con la sua corsa cadenzata da maratonenata aveva avuto ragione degli avversari aggiudicandosi il Circuito riservato ai Top, ora cerca di continuare la sua marcia e difendere la terza posizione in Classifica da Davide Fadi, sempre presente nelle alte finali dei vari Tornei ed ora quarto in Classifica ma seguito a un solo punto di distanza da Andrea Cannizzaro oggi non presente per la sua gioia , ma con ancora un Torneo a disposizione il 18 maggio a Brescia nulla è ancora deciso. Peccato per il forfait dell’ultimo momento dell’anfitrione di casa Brenno Zuccarello il quale non potrà rivendicare le sua grida che lo resero immortale ai posteri con la frase : <Vae Victis ! … ovvero Guai ai vinti !>.

Seguono poi giocatori di 1a Categoria tra cui la classica mina vagante dell’evento ovvero Antonio Bonaccorso che nessuno vorrebbe incontrare almeno nei primi due turni in quanto se non affaticato fisicamente con il braccio che si ritrova potrebbe mettere ko chiunque lo incontrasse. Poi tutti gli altri che di buon’ ora sono ormai pronti alla sfida.

Naturalmente viene adottata la nuova formula del punteggio cioè game al 9 secco e in caso di quinto game quest’ultimo verrà disputato al 5 secco … solo così si potevano iscrivere e far giocare e terminare l’evento in orario adeguato i 26 giocatori iscritti.

Primo turno : subito una sorpresa l’eliminazione di Franck Nolesini ad opera del debuttante Matteo Cattaneo; gli altri incontri non riservano sorprese e vengono vinti rispettivamente da Filippo Barbieri vs Roberto Sertori padrone di casa; da Bonaccorso vs Antonio Serino; da Marco Chucchi vs Omar Mosso; da Davide Morelli vs Michele Locatelli; da Antonino Sartore vs Marco Prando; da Filippo Guarnieri vs Mirco Caldara; dal rientrante  Riccardo Ottaviani vs Mattia Giussani; da Pietro Boni vs Giancarlo Volpini e infine da Floriano Calabrò vs Renato Piazzoni.

Ottavi: entrano in scena i più quotati giocatori  e questi I responsi : vincono rispettivamente I primi nominati ovvero  Lessona vs Barbieri; Bonaccorso vs Cattaneo; Scarioni vs Cucchi; Fadi vs Sartore che comunque riesce a “strappargli” un gioco;  Ottaviani vs Belotti; Boni vs Guarneri; Campostrini vs Calabrò; infine passa Morelli per come già sopra citato per il forfait di Zuccarello.

Quarti: Lessona e Bonaccorso, praticamente una rivincita del Nazionale dove quest’ultimo a sorpresa aveva avuto la meglio ma ora Lessona ha il classico dente avvelenato e cerca pronta vendetta. Soliti intensi e spettacolari scambi dove alla fine è l’italo argentino ad avere la meglio. Per Morelli quasi un’impresa contro Scarioni e come una nave in balia dei marosi segue stessa sorte finendo sugli scogli lasciando a Scarioni l’accesso in semifinale. Revival di passate stagioni tra Ottaviani e Fadi quando muovevano da principianti I primi passi nei Campi da Squash ora si affrontano con ben più alti traguardi; Ottaviani un tempo autentico stakanovista ora appare come un operaio in cassa integrazione e viene di conseguenza prepensionato dalla macchina tritatutto Fadi ! Boni si trova di fronte l’inesauribile Campostrini e anche qui il destino sembra già segnato prima ancora che l’incontro cominci; logica conseguenza Campostrini taglia ancora per primo il traguardo e avanza nel Tabellone.

Continua all'interno...












[|«] [«] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 [»] [»|]

Commenti dei giocatori

Per poter scrivere un commento devi effettuare il Login a Squash.it o tramite Facebook.
Se non sei ancora registrato a Squash.it, REGISTRATI ORA!

Nessun commento attualmente presente
FBEsegui il login tramite Facebook!
Nickname
Per inserire un commento devi effettuare il Login
E-Mail (per ricevere l'avviso di risposta)
Inserisci il testo del commento