Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Milano: Circuito MADISON 5ª Tappa - Cat. IV


Fotogallery


Iscrizioni ed informazioni: marco.vercesi@squash.it - Tel. 392.0364619

Report

Alessandro Mantovani vince la 5° Tappa del Circuito Madison - Il cigno reale
Lo stagno è animato come non mai da una moltitudine di animali; da allegre giovani covate che scorazzano nelle sue acque tra vari starnazzi e stridii, da pesci variopinti che ne solcano le acque evitando agguati da affamati uccelli acquatici, da rane impertinenti che saltano qua e là tra i canneti. In tutto questo bailame una figura piccina si scaglia appartata vicino a riva: un papero tutto d’un nero caliginoso, tutto solo cerca di partecipare a tale festa ma irrimediabilmente viene ripudiato. Anche la madre sembra non assecondarlo, forse il suo colore lo rende orribile ma lui insistente e determinato  cerca sempre di aggregarsi a tale mondo. Passano i giorni, le settimane ma la storia è sempre la stessa ; ormai è quasi grande ed è venuto il tempo di cambiare piumaggio. Cercato un riparo aspetta il cambio di stagione e del suo manto, per poi ritornare allo stagno in cerca di nuove fortune.
Lo Sporting Milano3 ospita la quinta tappa del Circuito Madison, che vede l’adesione di 16 iscritti e data la bellissima giornata, praticamente estiva  e la concomitanza con un torneo di Light, si può affermare bel tabellone “pieno”. Praticamente si presentano i migliori in classifica ma la lotta sembrerebbe essere rivolta solo alle posizioni di rincalzo,  comunque sempre ambite, in quanto Antonacci comanda con largo margine il gruppo dei papabili vincitori. Restano comunque interessanti gli incontri in quanto potrebbero essere le prove generali dei Nazionali, dove scontri diretti e incroci tra i vari giocatori servirebbero per studiare i futuri avversari nella competizione clou della stagione.
Le qualifiche  non riservano alcuna sorpresa, quindi passano i più accreditati. Per quanto riguarda le partite del secondo turno la più significativa è quella che vede di fronte lo svizzero Davide Locati e Vito Colucci; partita equilibrata nei game ma non nei parziali, con risultati che si alternano sul 11-2 11-3 11-4 ora per l’uno ora per l’altro. Si arriva al quinto game dove la spunta Colucci. Secondo turno e già partite d’alto livello tra i probabilii vincitori; Antonacci leader del circuito incontra Flavio Turetta che impegnandolo a fondo riesce a strappargli un gioco ma alla fine soccombe per 3-1. Alessandro Mantovani e Alberto Romagnolo danno vita ad un bellissimo incontro, senza esclusione di colpi, che si protrae sino al quinto game dove Mantovani, anche approfittando della stanchezza del suo avversario, vince  perentoriamente quest’ultimo per 11-4 e di conseguenza l’incontro. Il giovane Davide Fadi incontra Dario Micheli  che parte forte e si aggiudica nettamente il primo gioco; poi Fadi pareggia ma nel terzo e quarto parziale Micheli gioca bene e si aggiudica l’incontro per 3-1. La potenza di Colucci contro l’atletismo di Panara sono gli ingredienti di questo incontro che sulla carta appare molto equilibrato. Infatti dopo l’1-1 dei primi due giochi si arriva al terzo dove Panara vince per 12-10  per poi bissare anche nel quarto aggiudicandosi il passaggio del turno. 
Semifinali: Mantovani vs. Micheli, scontro tra bresciani e incontro “tirato”, col primo che come da copione del suo repertorio continua a ribattere colpo su colpo senza rischiare niente, quasi un “pallettaro” ma che ottiene cospicui risultati e infatti si aggiudica la partita per 3-1. Nella seconda semifinale Panara affronta Antonacci e anche qui pronostico dall’esito incerto; con un secco 11-4 11-3 Panara  si aggiudica i primi due parziali, poi Antonacci vince un game e spera nell’aggancio che però non avviene e a questo punto per 3-1 il varesino approda in finale.
Finale: Mantovani finalmente in finale potrebbero essere la sua finale, questa volta non vuole lasciarsi scappare la vittoria. Panara già vincitore di tornei quest’anno cerca di aumentare il suo palmares. Incontro “tiratissimo” nei parziali con entrambi i contendenti che non rischiano mai niente, rimettono sempre la pallina in attesa dell’errore dell’avversario. Mantovani sembra allucinato, lo sguardo cattivo e l’occhio fisso su avversario e pallina; più sciolto Panara ma concentratissimo. Così facendo primo game per il varesino per 11-9, secondo  12-10 per il bresciano così’ come il terzo sempre per 12-10, che dire grande squash! Quarto parziale con situazione di punto a punto fino al 9-9. Poi Alessandro Mantovani, quasi in preda ad un delirio agonistico, sembra parlare con la pallina quando la colpisce e indirizzandola a voce dove vuole riesce a fare due punti che lo fanno finalmente esultare di gioia. Con un 11-9 vince game e incontro e finalmente corona il sogno che da tanto tempo aspettava.
Finale 3°: Antonacci onde non rischiare per la classifica finale del Circuito Madison, gioca deciso contro Micheli e si aggiudica l’incontro per 3-1.
Finale 5°: primi due game da brividi tra Fadi e Turetta con il primo che se li aggiudica con l’incredibile punteggio di 14-12 e 11-9. Nel terzo Parziale Turetta apparee stanco e lo perde nettamente per 2-11, lasciando a Fadi la vittoria.
Finale 9°: Enrico Cavallo affronta Marco Maffi, che si giocano questa finalina di consolazione che viene conquistata dallo svizzero.
Mentre i presenti stanno ancora applaudendo il vincitore, questi improvvisamente alza le braccia al cielo e incredibilmente i suoi arti si riempiono di piume. Da li a breve anche tutto il suo corpo ne è ricoperto e assume le sembianze d’un magnifico cigno. Ma questa volta il suo piumaggio è bianco candido e regale appare nelle movenze. Allora stridendo a più non posso corre velocemente e poi spicca il volo, il volo che da tanto tempo aspettava di fare e librandosi nell’aria volteggia più volte fino a quando s’innanlza lassù da dove domina finalmente tutto il mondo.
Alessandro Mantovani dopo un’attesa durata praticamente dalla notte dei tempi conquista a pieno merito la sua prima vittoria in IV Categoria, dopo una partita memorabile disputata contro Simone Panara, che ha visto punteggi incredibili in tutti e quattro i game disputati. La sua voglia di vincere e la determinazione dimostrate in campo sono state veramente ammirevoli e molti dei giocatori spettatori tifavano per lui. Bravo Alessandro ora aspettiamo la ciliegina sulla torta ai prossimi Nazionali di categoria con un’altrettanto bella prestazione. A questo punto, dati i risultati di questa tappa, il Circuito Madison sembra aver assegnato la prima posizione, ma mai dare per scontato nello squash. Per le posizioni subito a ridosso della prima i giochi sono ancora “aperti” e quindi determinante sarà l’ultima tappa in concomitanza coi Nazionali di categoria, dove ansia, paura e vari fattori potrebbero sovvertire ogni pronostico.
Come al solito un ringraziamento ai giocatori, ai collaboratori, a Federica e un arrivederci al prossimo torneo.
Maurizio Valerani
   

Risultati per piazzamento

1. Mantovani Alessandro (Club: Squash Bag)
2. Panara Simone (Club: Varese Squash)
3. Antonacci Roberto (Club: Biella Squash)
4. Micheli Dario (Club: Lions Brescia Squash)
5. Fadi Davide (Club: Varese Squash)
6. Turetta Flavio (Club: Polisportiva Intercomunale)
7. Romagnolo Alberto (Club: Sporting Milano 3)
8. Colucci Vito (Club: Sportsman Club)
9. Cavallo Enrico (Club: Squash Club Lugano)
10. Maffi Marco (Club: In Forma Squash & Fitness)
11. Mangieri Nicola (Club: Mediolanum Forum)
12. Tapparo Marco (Club: Biella Squash)
14. Peverelli Valerio (Club: Polisportiva Intercomunale)
15. Vella Roberto (Club: Magenta Squash)
16. Locati Davide (Club: Squash Club Lugano)
   
   

Commenti dei giocatori


Per poter scrivere un commento devi effettuare il Login a Squash.it o tramite Facebook.
Se non sei ancora registrato a Squash.it, REGISTRATI ORA!


Nessun commento attualmente presente
Facebook Esegui il login tramite Facebook!
Utente:
E-Mail (per ricevere l'avviso di risposta)
Inserisci il testo del commento