Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Assago, MI: Trofeo DUNLOP - Cat. IV


Fotogallery


Iscrizioni ed informazioni: maurizio.valerani@squash.it - Tel. 340.8613179

Report

Riccardo Ottaviani vince il Trofeo Dunlop di IV Categoria - Da Re a Imperatore!
Ancora una volta a distanza di soli sette giorni, il freddo polare di questo fine inverno, non riesce a frenare i coraggiosi giocatori che in più di 50 affollano i campi del Mediolanum Forum di Assago, dove sono previsti ben tre tornei nelle categorie Light, II e IV di cui quest’ultima andremo ad analizzare nelle fasi salienti.
Tabellone completo da 16 dove spicca ancora una volta il nome di Riccardo Ottaviani, reduce da due successi consecutivi e in odore di tris accompagnato dalla sua corte costituita da ben altri tre giocatori di Lugano. A contendergli la vittoria ci proveranno come la classifica propone in questo momento  Fabio Guasco, Alessandro Valerani, Vasco Nugnes, Stefano Franco e Fabio Marinoni. Da tenere in considerazione la prova di Federico Ciurriero, attuale giocatore Light, ma che nei due tornei da lui disputati a ottenuto ragguardevoli risultati, quindi in “odore” di promozione in categoria superiore. A suggello della giornata ricordiamo la partecipazione della “nordica” Karoline Hegbom, giocatrice norvegese, che il sabato precedente si è classificata seconda alle spalle del plurititolato Ottaviani, ma risultati a parte capace di catalizzare su di se l’attenzione degli altri giocatori e presenti ai campi da gioco per la sua grazia. Ricordiamo a concludere il debutto di due nuovi giocatori ovvero Felice Michele e Gianfranco Dal Pio del Living di Garbagnate, a cui il GTO augura un doveroso “in bocca al lupo”. Ricordo che vigeva la formula allì11 secco.
Primo turno: Vincono rispettivamente per 3-0 Nugnes vs Gabriele Laterza, Marinoni vs Dal Pio e sua maestà Ottaviani vs Felice; Gianfranco Ferrandi batte 3-1 Ermanno Bizzo, così come Valerani vs Nicolò Gabutti. Guasco, testa di serie numero due del tabellone, affronta il promettente Ciurriero e l’incontro giunge sino al quinto gioco dove il più giovane giocatore riesce ad assestare i colpi decisivi, piegando le resistenze di Guasco  e costituendo la sorpresa del torneo. Giorgio Bernardini e Stefano Franco danno vita ad un incontro “tiratissimo” nei primi tre game terminati col risultato di 11-9, 11-10 e 9-11 per il primo. Nel quarto game Franco pareggia le sorti giungendo così al quinto decisivo parziale sull’8 pari dove però alla fine Bernardini assesta i colpi risolutori vincendo per 11-8 game e incontro. Ultimo incontro, forse il più atteso tra Karoline e Luigi Magno, sorpreso di trovarsi di fronte tale avversario con parecchio pubblico ad osservare parte contratto e perde il primo game per 6-11. Nel secondo recupera la concentrazione e imponendosi per 11-9 pareggia le sorti. Nel terzo gioco parità assoluta dove alla fine all’ultimo colpo la nordica vince per 11-10 accompagnata dall’ovazione dei presenti. A questo punto Magno reagisce con veemenza e rifilando alla sua avversaria un 11-7 si porta sul 2-2. Quinto e decisivo game che vede Magno in sofferenza, forse ha sparato precedentemente le sue ultime cartucce e Karoline ne approfitta vincendo nettamente per 11-2.
Secondo turno. Nugnes e Bernardini, i due “vecchietti” del tabellone, non me ne vogliano, si affrontano con buoni intenti di vittoria e tocca assaporare al primo questa gioia rifilando al suo avversario un classico 3-0. Ora tocca a Ferrandi che si trova di fronte il “macigno” Ottaviani, ma per nulla intimorito rende dura la vita al suo più giovane avversario e infatti cede di poco il primo game per 8-11. Nel secondo Ottaviani accelera e con un secco 11-4 si porta sul 2-0. Nel terzo gioco però assistiamo alla reazione dell’alessandrino che riduce lo svantaggio imponendosi per 11-7. Nel game successivo il ticinese aumenta il ritmo e pone fine alla pratica con un altro 11-4. Ciurriero ora affronta Karoline e vince il primo gioco ; poi la ragazza comincia a macinare il suo classico squash e vincendo due game consecutivi si porta in vantaggio. Reazione di Ciurriero e pareggio dell’incontro, ancora una volta per entrambi sarà il quinto e decisivo parziale a decidere il passaggio del turno. Tutti si aspettano l’aggressività del “maschietto”, ma a sorpresa e la norvegese a condurre le danze e con un terrificante 7-0 parte alla grande e poi controllando la partita vince per 11-4, naturalmente accompagnata dalla solita massiccia dose di applausi. Marinoni e Valerani si giocano il passaggio alle semifinali; incontro incredibile che si protrae fino al quinto gioco coi seguenti parziali da favola: 11-8, 11-10, 9-11, 10-11 e finale 11-8 a favore di Valerani; a fine incontro applausi per tutti e due!
Semifinali: Nugnes cercherà di sbarrare la strada ad Ottaviani, ma il giovanotto mette subito ,in chiaro le cose aggiudicandosi il primo gioco per 11-5. Secondo game più combattuto ma alla fine è ancora il ticinese ad imporsi; nel terzo parziale Nugnes getta la spugna e Ottaviani con un netto 11-3 approda all’ennesima finale. Nella seconda semifinale troviamo la graziosa Karoline e il giovane Valerani. Incontro molto bello tecnicamente e “tirato” agonisticamente che viaggia spedito come nei migliori incontro di squash sino al quinto game. Questi i parziali: 11-10 a favore di Alessandro poi 11-8 e 11-8 per la ragazza, poi ancora 11-10 per Valerani e dopo una vera e propria battaglia 11-8 per il milanese che affronterà in finale il ticinese Ottaviani. All’uscita dal campo applausi per tutti e due e dopo tre incontri per un totale di quindici game giocati con i ragazzi Karoline appare ancora integra fisicamente, pronta a giocarsi la terza piazza del podio.
   
Finale: il Re Ottaviani contro lo sfidante Principe Valerani, sembra quasi una favola; partenza sparata del ticinese che vince i primi due game portandosi sul 2-0. Nel terzo parziale partita equilibrata fino sul 6 pari, poi Valerani riesce a piazzare quattro punti consecutivi che praticamente poi gli permettono di vincere il game. Nel quarto gioco ancora parità fino al 7 pari dove Riccardo Ottaviani riesce a sfoderare gli ultimi colpi che stremano le ultime difese del suo avversario e ancora una volta conquista una meritatissima vittoria, che lo proietta ancora di più al vertice della classifica di categoria. Il giovane Re incoronato a Notre Dame ora prende di diritto in mano la corona d’Imperatore e nella mestosità del duomo di Assago se la cinge in testa pronunciando la fatidica frase passata alla storia: "Dio me l’ha data, guai a chi la tocca!"
Finale 3°: Nugnes contro la Hegbon, per tutti Karoline; la ragazza sembra fresca come una rosa appena sbocciata e si getta nuovamente nella mischia senza alcun timore reverenziale, anzi sa di essere lei che viene sfidata. Primo gioco a suo favore poi nel secondo si porta sul 10-8 e potrebbe chiudere ma Nugnes sfodera prima i colpi del pareggio e poi in extremis quello vincente e pareggia le sorti dell’incontro e di slancio poi vince anche il terzo. Quarto parziale e parità assoluta sino al 6-6, poi quando meno te lo aspetti ecco che le fatiche precedenti si fanno sentire e sempre senza scomporsi dal suo gioco Karoline abbassa vistosamente il ritmo, lascando al suo avversario punti preziosi che lo portano alla vittoria finale; Nugnes sale sul terzo gradino del podio e come al solito la solita salva di applausi accompagna l’uscita dal campo della ragazza, che ricordiamo esce sempre sorridendo. Veramente un “bell’acquisto” per A.S.S.I. Squash!
Finale 5°: Il giovanotto Ciurriero trova in questa finale il più stagionato Ferrandi che nel primo game fa sudare le fatidiche sette camicie al suo avversario prima di perderlo per 8-11. Nel prosequio dell’incontro la fatica si fa sentire e Ferrandi perde anche il secondo gioco più nettamente. Nel terzo infine bella resistenza dell’alessandrino che però viene piegato ancora una volta da Ciurriero per 11-7. Con questo risultato e anche grazie alle precedenti performance, il G.T.O. passa di diritto con effetto immediato Federico Ciurriero in IV Categoria, senza dubbio la Categoria Light è troppo stretta per questo giovane e promettente giocatore.
Finale 9°: Luigi Magno e Stefano disputano questa finale che giungerà fino al quinto game; Magno parte molto lentamente e si trova sotto per 0-2. Nel terzo gioco si riprende alla grande e con un perentorio 11-5 dimezza lo svantaggio; nel quarto parziale partita che arriva sul 10-10 un punto vale la parità uno la vittoria finale … battuta e qualche scambio e alla fine ha la meglio Magno che ora se la giocherà nel quinto e conclusivo game. Partita equilibrata fino circa a metà, poi il comasco prende un po’ di vantaggio che porta fino alla conclusione della partita e in recupero per 3-2 si aggiudica la nona posizione del tabellone.
Incredibili il numero delle  partite terminate al quinto game, tanto equilibrio, bel gioco e il “grande” Ottaviani che ancora una volta si aggiudica un torneo e di diritto è lui l’uomo da battere agli Assoluti di maggio. La giornata è stata rallegrata dalla presenza del simpatico “mago” Marcello Galli di Lugano e per la cronaca dopo che mi ha proposto la scomparsa del fazzoletto rosso per mesi e mesi, ora dovrà cambiare magia in quanto il sottoscritto finalmente ha capito il trucco!!! Trucco che Marcello usa in campo nei tornei di I Categoria per vincere facendo scomparire la pallina agli avversari!
Alla fine foto e premi in quantità.
Un ringraziamento a tutti: giocatori, collaboratori, Federica... e come al solito un arrivederci a tutti al prossimo torneo e... Grande Squash!!!
Maurizio Valerani
Dati i risultati ottenuti il GTO decide con effetto immediato la promozione in IV categoria di Federico Ciurriero. Vedi la pagina Promozioni/Retrocessioni CSAIn A.S.S.I.
   

Risultati per piazzamento

1. Ottaviani Riccardo (Club: Varese Squash)
2. Valerani Alessandro (Club: A.S.S.I. Squash Team)
3. Nugnes Vasco (Club: Progetto Sport Milano)
4. Hegbom Karoline (Club: Mediolanum Forum)
5. Ciurriero Federico (Club: Varese Squash)
6. Ferrandi Giancarlo (Club: Progetto Sport Milano)
7. Marinoni Fabio (Club: Squash Club Lugano)
8. Bernardini Giorgio (Club: Sportsman Club)
9. Magno Luigi (Club: Albavilla Squash Como)
10. Franco Stefano (Club: Nuovo Fitness Center)
11. Dal Pio Gianfranco (Club: Living Wellness)
12. Bizzo Ermanno (Club: Mediolanum Forum)
13. Guasco Fabio (Club: Nuovo Squash Cengio)
14. Laterza Gabriele (Club: New Gym Tonic Rivarolo)
15. Gabutti Nicolò (Club: Squash Club Lugano)
16. Felice Michele (Club: TBA)
   

Commenti dei giocatori


Per poter scrivere un commento devi effettuare il Login a Squash.it o tramite Facebook.
Se non sei ancora registrato a Squash.it, REGISTRATI ORA!


Nessun commento attualmente presente
Facebook Esegui il login tramite Facebook!
Utente:
E-Mail (per ricevere l'avviso di risposta)
Inserisci il testo del commento