Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Milano: Trofeo DUNLOP - Cat. I


Fotogallery


Iscrizioni ed informazioni: maurizio.valerani@squash.it - Tel. 340.8613179

Report

Massimiliano Bertola vince il Trofeo CSAIN Dunlop di I Categoria - Prove generali!
Lo Sportsman Club di Milano ospita il torneo CSAIN "Trofeo DUNLOP" di I Categoria al quale si iscrivono 16 giocatori, 11 di I categoria, 2 di II e 3 di III, quindi tabellone “pieno” dove praticamente partecipano quasi tutti i più forti Uno su tutti l’uomo da battere ovvero Massimiliano Bertola, seguito da Stefano Verbena, il simpatico Marcello Galli, Stefano Taiocchi, Silvano Ferrari e via via tutti gli altri. Due defezioni dell’ultimo momento riducono il lotto a 14, ma data la loro posizione di classifica non andranno a incidere sull’esito degli incontri. In occasione di questo torneo viene applicata la formula del sorteggio delle teste di serie del tabellone dal numero 5 alla 8, lasciando invece nella loro naturale posizione le prime quattro. Questa fase viene seguita con interesse dai giocatori e subito viene proposto un abbinamento molto “importante” che metterà subito di fronte l’ottimo Andrea Cannizzaro e il sud americano German Sarmiento, dato in gran forma. Viene attuata in questo torneo la formula all’11 secco.
Primo turno. Come sopra esposto i due danno vita ad un incontro altamente spettacolare, pieno di grandi giocate e sostenuto da un ritmo indiavolato che premia primo l’uno poi l’altro giocatore. Così facendo si giunge sino al quinto game; in precedenza Cannizzaro aveva avuto  la grande occasione di chiudere a suo favore ‘incontro nel quarto parziale portandosi sul 10-9 ma poi il suo avversario con due punti consecutivi invece vinceva il game e pareggiava le sorti dell’incontro. Praticamente in questo conclusivo gioco Sarmiento conduce sempre in vantaggio di uno due punti e alla fine s’impone per 11-8; inutile sottolineare gli applausi rivolti ai due giocatori alla fine di quest’esaltante incontro. Ferrari perde il primo gioco contro Gianluca Battaggia ma poi inanella tre splendide performance e porta a casa la vittoria per 3-1. Stesso andamento tra Brenno Zuccarello e Danilo Barra, con quest’ultimo che vince il primo game, poi subisce la rimonta di Zuccarello alla fine vincente per 3-1. Rientro alle gare per Gianluca Giorgiani che affronta il “lanciatissimo” Danio Bazzea, fresco vincitore di un torneo di II Categoria disputatosi la settimana precedente al Forum di Milano Assago. Le partite si susseguono un po’ nervosamente con qualche recriminazione di troppo ora da una parte ora dal’altra, ma alla fine Bazzea dall’alto della sua splendida forma fisica riesce ad imporsi per 3-1. Taiocchi se la vede con Alessandro Rettore, che nel primo game si porta sul 7-4 ma non riesce a chiudere a suo favore, subendo il ritorno del bergamasco che s’impone per 11-7. Secondo gioco senza storie vinto nettamente da Taiocchi che nel terzo parziale deve lottare fino alla fine per avere la meglio su un ottimo Rettore che cede in extremis per 9-11. L’ultimo incontro vede entrare in scena il favorito Bertola che se la gioca coll’italo egiziano Nasar Heshan; primo gioco senza storie vinto seccamente per 11-2 dal ligure che sempre in tranquillità vince facilmente anche il secondo e terzo game.
Secondo turno. Debutto di Galli da Lugano e subito incontro ostico contro un motivatissimo Ferrari; primo game equilibrato solo nei primi punti, poi il parmense prende il sopravento imponendosi per 11-6. Nel secondo game Ferrari parte forte ma sul 6-4 a suo favore, subisce la reazione di Galli che riesce ad avvantaggiarsi sino sul 9-8 ma poi contro reazione del suo avversario che piazza tre punti consecutivi e chiude a suo favore il parziale. Infine nel terzo gioco è ancora Galli a capeggiare la partita e sul 10-7 spreca ben tre match ball; Ferrari ne approfitta e vince in extremis per 11-10. Bazzea tenta l’impresa contro Bertola, ma già dopo i primi scambi capisce che i suoi sogni di gloria  stanno per terminare. 11-7, 11-3 11-7 e Bertola accede alla semifinale. Ora è la volta di Sarmiento e Taiocchi; pronti via e 2-0 per il sud americano, poi Taiocchi “acciuffa” un game vincendolo per 11-9 e spera nel rientro in partita ma deve cedere anche se di poco per 8-11, lasciando al suo avversario la vittoria finale. Verbena, testa di serie numero due del tabellone, si trova di fronte Zuccarello; 11-10 e game per il monzese che bissa anche nel secondo. Nel terzo gioco invece Verbena ha un crollo fisico impressionante anche dato da un problema alla caviglia, non si muove più sulle gambe e allora Zuccarello ne approfitta subito vincendo per 11-2. Nel quarto parziale sostanziale parità fino sul 6-6, dopo di che Verbena si porta sul 10-6 ma non riesce a chiudere la partita e il suo avversario si avvicina pericolosamente sino sul 9-10; battuta ultimo scambio a favore di Verbena che così supera il turno.
Semifinali: Ferrari intravede la possibilità di approdare in finale, naturalmente il suo avversario Verbena pensa la stessa cosa e i primi due giochi la dicono tutta su come sia combattuto questo incontro. Con un doppio 11-9 il parmense si porta sul 2-0. Nel terzo parziale Verbena, anche a causa di un lieve infortunio avuto nell’incontro precedente, cede leggermente e allora Ferrari piazza un 11-7 che gli permette di proseguire meritatamente la sua corsa verso il successo. La seconda semifinale si presenta da sola: il super favorito Bertola e Sarmiento, il debuttante si ma conosciuto per il suo gran gioco e dinamismo. Che sia un’anticipazione degli assoluti a Squadre Gold di marzo si chiede qualcuno a bordo campo !
Incontro meraviglioso dove hanno assistito praticamente tutti, anche i giocatori del campo adiacente si sono fermati ad osservare. Durante i miei report ho e userò sempre l’espressione “Grande grande Squash!” per sottolineare alcuni fasi stupende degli incontri, ma mai tale frase è ben appropriata in questa occasione. Sentite solo i parziali: 9-11, 11-9, 11-10, 9-11 e 11-9 dopo fasi veramente spettacolari che vedono ancora una volta prevalere Bertola! Inutile sottolineare gli scroscianti applausi che accompagnano i due giocatori alla loro uscita dal campo.
Finale: Bertola ancora una volta gioca la partita dell’ennesima probabile vittoria, dall’altra parte Ferrari cerca il gran risultato; pronti via e il parmense tiene alto il ritmo e con un 11-9 e 11-10 porta a casa i primi due game e spera nell’impresa. Nel terzo parziale Bertola però ricomincia a macinare il suo gioco e ha sparare meglio le sue bordate micidiali che mettono in difficoltà Ferrari che tiene bene il ritmo ma alla fine perde il game per 8-11. Nel quarto game Bertola continua nella sua fase demolitrice mentre Ferrari sembra scomparire, quasi riposarsi in attesa di giocarsi il tutto per tutto nel quinto e decisivo parziale; secco 11-3 per il ligure che pareggia l’incontro. Quinto game praticamente in parità sino al 7 pari; poi Bertola piazza un punto, seguito immediatamente da Ferrari e ancora Bertola che si porta sul 10-8. Ultima battuta, qualche scambio e punto decisivo di Massimiliano Bertola che urlando di gioia ancora una volta si consacra vincitore e sembra non avere avversari in grado di batterlo.
Finale 3°: Verbena trova sul suo cammino in questa finale, che porta  sul terzo gradino del podio, il sud americano Sarmiento. Partenza “sparata” del monzese che si porta perentoriamente sul 2-0 e anche nel terzo game sembra riuscire a prevalere, ma sul 7 pari ha un piccolo cedimento e allora Sarmiento piazza tre quattro colpi consecutivi e si aggiudica il gioco. Nel quarto parziale però Verbena sembra di un’altra categoria e fin dalle prime battute “stacca” il suo avversario e si aggiudica nettamente la partita per 11-6 e di conseguenza l’incontro per 3-1.
Finale 5°: Zuccarello e Taiocchi si affrontano in questa finale; partenza super del primo che con due “terribili” giochi vinti rispettivamente per 11-2 e addirittura 11-0 si porta facilmente sul 2-0. Nel terzo game Zuccarello conduce per 9-8 ma non riesce a chiudere la partita e all’ultimo colpo Taiocchi s’impone per 11-9 e riapre parzialmente l’incontro. Quarto parziale dove Zuccarello sembra in debito d’ossigeno e praticamente gioca da fermo; di conseguenza il suo avversario affonda i colpi e vincendo per 11-5 pareggia l’incontro. Nel quinto e decisivo game sostanziale parità che giunge sino sull’8 pari, poi con tre colpi conclusivi è Taiocchi ad avere la meglio.
Finale 9°: Giorgiani, rientrante nei tornei, approda a questa finalina e affronta Barra; primo gioco a favore di quest’ultimo per 11-9 ma inspiegabilmente nel secondo game scompare dalla partita e perdendo nettamente per 1-11 sembra compromettere l’esito dell’incontro. Nel prosequio però del match, Barra si riprende, si aggiudica terzo e quarto parziale e conquista la finale del nono posto.
Ancora una volta gran bel tabellone, incontri combattuti, ricorso al quinto game svariate volte e una riconferma a testimoniare la superiorità in questa categoria da parte di Massimiliano Bertola. Alle sue spalle però una bella alternanza, di torneo in torneo, di altri giocatori e in questa occasione è toccata a Silvano Ferrari la chance di vittoria. Come nelle migliori rappresentazioni teatrali la prova generale anticipa il grande evento e questo torneo, dato i nomi degli iscritti lo è stato veramente, anticipando quello che potrebbe essere il life motive degli Assoluti di Maggio ovvero riuscire a battere l’invincibile Bertola!
A fine incontri le consuete foto e premiazioni.
Un ringraziamento a tutti e in modo particolare a Marcello Galli, che come è sua consuetudine ha omaggiato e addolcito i presenti offrendo loro cioccolatini a volontà.
Arrivederci al prossimo torneo di A.S.S.I. e come al solito... Grande Squash a tutti!
Maurizio Valerani
       

Risultati per piazzamento

1. Bertola Massimiliano (Club: )
2. Ferrari Silvano (Club: Palasprint)
3. Verbena Stefano (Club: Selmart Monza)
4. Sarmiento German (Club: A.S.S.I. Squash Team)
5. Taiocchi Stefano (Club: Sportpiù Squash Team)
6. Zuccarello Brenno (Club: Bergamo Squash)
7. Bazzea Danio (Club: Magenta Squash)
8. Galli Marcello (Club: Squash Club Lugano)
9. Barra Danilo (Club: Mediolanum Forum)
10. Giorgiani Gianluca (Club: Mediolanum Forum)
11. Battaggia Gianluca (Club: Varese Squash)
12. Cannizzaro Andrea (Club: Tennis & Squash Vado)
13. Nasar Hesham (Club: TBA)
14. Rettore Alessandro (Club: Varese Squash)
       

Commenti dei giocatori


Per poter scrivere un commento devi effettuare il Login a Squash.it o tramite Facebook.
Se non sei ancora registrato a Squash.it, REGISTRATI ORA!


Marco Vercesi (Squash Player)', '2012-02-21' , '15:58:08');">Rispondi Autore: Marco Vercesi (Squash Player) - likes:
21/02/2012 (15:58:08)
Ciao Max, eccoci...il buon Mauri, leggendo il commento, ti ha indicato come vincitore degli Assoluti Individuali 2012; come l'anno scorso :-)
Andrea Cannizzaro (Squash Player)', '2012-02-21' , '17:18:27');">Rispondi Autore: Andrea Cannizzaro (Squash Player) - likes:
21/02/2012 (17:18:27)
ecco appunto toccati i maroni:-) grande mauri e grazie di tuttol

Facebook Esegui il login tramite Facebook!
Utente:
E-Mail (per ricevere l'avviso di risposta)
Inserisci il testo del commento