Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Milano: MASTER - Cat. IV


Fotogallery


Iscrizioni ed informazioni: maurizio.valerani@squash.it - Tel. 340.8613179

Report

Alessandro Valerani vince il Master di IV Categoria - Il nuovo Re
I Master di categoria chiudono la stagione 2011/2012 di A.S.S.I. Squash, quale ciliegina sulla torta l’evento che mette di fronte i migliori in classifica per la simbolica conquista dello scettro di re dell’estate. Praticamente classifiche definite con relativi passaggi di categoria per la prossima stagione ma comunque sempre un trofeo da conquistare, che rimarrà impresso indelebilmente negli annali statistici. Il tabellone di IVa Categoria prevede l’iscrizione massima di 16 giocatori Praticamente sono iscritti quasi tutti i primi sedici della classifica, salvo qualche ritiro dell’ultimo momento, che permette alle riserve di sostituirli prontamente. Naturalmente spicca su tutti il nome di Riccardo Ottaviani il ticinese autentico dominatore in stagione della Categoria; comunque sia Alessandro Valerani, Michele Redaelli, Fabio Marinoni, Sydney Fredericks, Alessandro Fortuna e Vasco Nugnes i giocatori più accreditati e pronti al grande colpo di giornata. Conclude l’elenco dei partecipanti Cristina Herraiz, proveniente dal Belgio a cui gli organizzatori elargiscono in regalo un piatto di Murano e  che con la sua presenza ingentilisce sicuramente l’evento.
Come da Master tabellone “automatico” negli abbinamenti: 1-16, 2-15 ecc. ecc.
Primo turno: Readelli si getta nella mischia contro Federico Ciurriero e ne piega subito le resistenze con un classico 3-0 così come Marinoni nei confronti di Nicola Mangeri. Debutto della Herraiz contro Valerani il quale vince per 3-1 come rispettivamente Stefano Ferroni contro il ciclopico tunisino Anise Gattoussi e Fredericks vs Luigi Magno. Nugnes e Eros Lizzio danno vita ad un incontro molto intenso che si protrae sino al quinto game dove alla fine è quest’ultimo a spuntarla; ironia della sorte Tapparo e Fortuna, entrambi giocatori di Biella, si devono subito incontrare e alla fine la spunta il più giovane ovvero Tapparo al quinto game. Ottaviani col bye passa di diritto al secondo turno.
Quarti di finale: Marinoni oggi deciso più che mai elimina per 3-0 Fredericks dopo aver vinto un game per  14-12. Bellissimo incontro quello che vede fronteggiarsi Redaelli e Tapparo, con quest’ultimo che parte bene portandosi sul 2-0 ma poi perdere il terzo gioco e da speranze di riaggancio al proprio avversario che però non riesce a recuperare e per 3-1 con i seguenti parziali 12-10, 11-7, 9-11 e 12-10 è Tapparo ad avanzare nel tabellone. Lizzio e Valerani si erano incontrati ai Nazionali e in quell’occasione l’aveva spuntata quest’ultimo, ora è praticamente una rivincita; primo game combattuto e vittoria al fotofinish per 11-9 di Valerani che nel secondo parziale cede vistosamente consentendo a Lizzio di pareggiare le sorti dell’incontro. Nei due game a seguire però il milanese tiene bene il campo e con il punteggio di 11-6 e 11-5 vince per 3-1. Il tanto atteso Ottaviani entra in scena e comincia a capire che non sarà facile mantenere lo scettro del vincitore; infatti Ferroni con una prestazione eccezionale si porta addirittura in vantaggio per 2-1 e medita in cuor suo il gran colpaccio. Nel terzo game Ottaviani però conduce le danze e perentoriamente si porta sul 9-2 prima e poi 10-3 ma non chiude e allora Ferroni ne approfitta per rifarsi sotto fino sul 8-10 e spera ma Ottaviani, finalmente per lui, assesta il colpo vincente e pareggia l’incontro. Nel quinto game il ticinese parte molto bene e una volta arrivato sull’8-2 controlla l’andamento della partita e la chiude per 11-6 approdando in semifinale.
Semifinali: Nella prima lo scontro tutto ticinese tra il superfavorito Ottaviani e Marinoni che oggi appare in splendida forma e infatti i parziali dei tre game disputati la dicono tutta di come l’incontro sia stato combattuto ed equilibrato; 12-10, 12-10 e 11-9 il responso del tabellino a favore di Ottaviani ma un plauso a Marinoni che nel primo gioco ha avuto un game ball a suo favore. Tapparo che ormai veleggia sempre nelle zone “calde” dei tornei affronta Valerani in questa semifinale che si protrarrà per cinque game tra un vantaggio ora dell’uno ora dell’altro; nel quinto parziale Tapparo parte forte portandosi sul 3-0, poi reazione di Valerani che inanella ben sei punti consecutivi, poi due punti per il biellese che rientra in partita ma poi con altri cinque punti ancora consecutivi è il milanese Valerani ad approdare in finale.
Finale: Come da classifica giungono a questa finale le prime due teste di serie ovvero Ottaviani e Valerani; il ticinese parte nettamente favorito dall’alto della sua strepitosa annata ma il suo avversario era già riuscito a batterlo in una occasione e quindi occhi puntati su questa finale che promette scintille sportive a non finire. Primo game “sparato” del milanese che si porta velocemente sul 5-0 e poi controllando la partita porta a casa il primo punto per 11-7. Nel secondo parziale è Ottaviani a partire forte ed è subito 4-1, poi incredibilmente Valerani assesta ben otto punti consecutivi che lo proiettano sul 9-4 dove deve solo controllare la reazione di Ottaviani e alla fine s’impone per 11-5 portandosi su un più che solido 2-0. A partire dal terzo game comincia la vera e propria battaglia a suon di grandi colpi e recuperi da entrambe le parti, con scambi lunghissimi che mettono a dura prova i due contendenti e così facendo alla fine è lo svizzero che con i risultati di 11-8 e 11-9 pareggia le sorti dell’incontro. Quinto e decisivo game che vede portarsi in leggero  vantaggio Valerani, che nel prosequio incrementa e si trova su un più che rassicurante 9-5 e sembra avere in mano l’incontro; a questo punto Ottaviani gioca tutte le carte a sua disposizione e recupera tre punti riaprendo una speranza di rientrare in partita. Altro scambio e punto per Valerani che si porta sul 10-8, poi punto per lo svizzero e siamo sul 10-9; qualche scambio nel silenzio più assoluto degli spettatori … palla corta di Alessandro Valerani e Ottaviani avventandosi velocemente scivola e sbaglia il colpo consentendo al proprio avversario di aggiudicarsi game incontro e finale e ancora una volta la storia si ripete: Davide batte Golia! Scoscianti gli applausi degli spettatori accompagnano i due contendenti all’uscita dal campo.
Finale 3°: Marinoni affronta Tapparo, remake della finale degli Assoluti, che però appare provato fisicamente dai precedenti incontri ed infatti sotto di due game nel terzo parziale getta la spugna e per problemi fisici si ritira consentendo a Marinoni di bissare la terza posizione dei Nazionali.
Finale 5°: Redaelli contro Fredericks per il quinto posto e incontro molto “tirato” nei primi tre game con questi parziali da brivido: 12-10, 13-11, 9-11 alla fine dei quali in torinese è in vantaggio per 2-1. Nel quarto gioco però Redaelli crolla fisicamente e allora assestando un incredibile 11-2 Fredericsk conquista la vittoria.
Finale 9°: Magno che ha disputato un ottimo Master approda meritatamente a questa finale dove incontrerà Fortuna. Anche questo incontro è risultato esere molto intenso e combattuto e alla fien coi seguenti parziali di 11-8, 11-9 e 11-8 è il biellese Fortuna ad aggiudicarselo.
A fine evento foto rituali e premiazioni ai vincitori di posizione, un ringraziamento per l’ottima giornata passata insieme ai giocatori, collaboratori e Federica e a questo punto  arrivederci alla prossima stagione e naturalmente Grande Squash a tutti! 
Si conclude qui la stagione della IV Categoria con un Master veramente combattuto, con valori espressi molto livellati e con la sorpresa della vittoria di Alessandro Valerani ai danni di sua maestà Riccardo Ottaviani. Molti degli artefici di quest’evento si ritroveranno nella categoria superiore il prossimo anno e daranno vita ad altre fantastiche partite di Squash!
Maurizio Valerani
   

Risultati per piazzamento

1. Valerani Alessandro (Club: A.S.S.I. Squash Team)
2. Ottaviani Riccardo (Club: Varese Squash)
3. Marinoni Fabio (Club: Squash Club Lugano)
4. Tapparo Marco (Club: Biella Squash)
5. Fredericks Sidney (Club: Torino Squash Team)
6. Redaelli Michele (Club: Selmart Monza)
7. Ferroni Stefano (Club: Torino Squash Team)
8. Lizzio Eros (Club: Ossola Squash)
9. Fortuna Alessandro (Club: Biella Squash)
10. Magno Luigi (Club: Albavilla Squash Como)
11. Nugnes Vasco (Club: Progetto Sport Milano)
12. Gattoussi Anise (Club: Sportsman Club)
13. Ciurriero Federico (Club: Varese Squash)
14. Mangieri Nicola (Club: Mediolanum Forum)
15. Herraiz Cristina (Club: Sporting Milano 3)
   
   

MASTER di fine Stagione 2011/2012

MASTER A.S.S.I. CSAIn 2012
E' stata confermata l'organizzazione dei Master CSAIn/A.S.S.I. di Categoria che si svolgeranno il 26 e 27 Maggio 2012. L'evento coinvolgerà tutte le categorie e diventerà, con i Nazionali Individuali e i Nazionali a Squadre, l'evento più importante della stagione. Sarà l'ultimo appuntamento dell'attività ufficiale CSAIn/A.S.S.I., valorizzando in tal modo la classifica finale. Il Montepremi in palio, parte in rimborso spese e parte in materiale, sarà di oltre 4.000 euro. L'obiettivo è quello di aumentarlo di anno in anno facendo dei Master un appuntamento, un obiettivo, un importante traguardo sportivo ambito da tutti i giocatori. Prestare particolare attenzione al regolamento di seguito riportato. Un ringraziamento particolare ai partner tecnici dell'evento: Double AR e Victor. Vedi PROGRAMMA, REGOLAMENTO e MONTEPREMI

Commenti dei giocatori


Per poter scrivere un commento devi effettuare il Login a Squash.it o tramite Facebook.
Se non sei ancora registrato a Squash.it, REGISTRATI ORA!


Nessun commento attualmente presente
Facebook Esegui il login tramite Facebook!
Utente:
E-Mail (per ricevere l'avviso di risposta)
Inserisci il testo del commento