Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Trento: 1° Trofeo Città di Trento GS Argentario - Cat. Open


Fotogallery


Iscrizioni ed informazioni: max.filippi@squash.it - Tel. 340.7674023

Per tutte le informazioni vedi Pdf: SCARICA

Report

Enrico Ferraccioli vince il 1° Trofeo Città di Trento - Debutto … col botto !

Tra vette innevate, panorami da cartolina, degustazioni locali si svolge nelle giornate del 21 e 22 aprile presso il Gruppo Sportivo Argentario di Trento il 1° Trofeo città di Trento a cui aderiscono 24 giocatori. Subito risalta in evidenza il nome di Javier Lessona, fresco vincitore del Circuito riservato a giocatori di Categoria Top. Primi antagonisti risultano essere Brenno Zuccarello, Andrea Gianfredi, Gian Mario Campostrini e Roberto Morini. Debutto di Enrico Ferraccioli del Club di Padova che dati i suoi trascorsi potrebbe essere l’autentica sorpresa di giornata, infatti viene inserito come testa di serie nr. 4 del Tabellone. A seguire in ordine di Classifica troviamo: Luigi Magno; Massimiliano Filippi, gran anfitrione di casa; Daniel Gabrielli; Paolo Ceciliato, anche lui al rientro alle gare dopo molto tempo; Mauro Vacchi; Antonio Bonaccorso; Flavio Vettori; Clerio Bertoluzza; Michele Pacenza; Francesco Galas; Michele Bresciani; Carlo Baldo, debuttante. Inoltre ricordiamo la partecipazione di quattro gentili donzelle ovvero Elisabetta Priante e Natasha Vahala debuttanti, di Gabriella Frizzarin e della giocatrice locale Federica Rodella.

Nel pomeriggio di domenica 22 aprile viene disputato anche un mini torneo femminile che per la cronaca vede vincitrice Elisabetta Priante.

La formula del Torneo prevede incontri al meglio dei tre game su cinque all’11 secco, per tutte le partite in programma, ad eccezione delle Finali che si disputeranno eventualmente con i classici vantaggi.

Qualifiche : in questo primo turno subito una sorpresa l’eliminazione di Vacchi da parte della Rodella, poi tutto nella norma con le rispettive vittorie di Pacenza vs Baldo, di Ceciliato vs Galas, di Bertoluzza vs la Frizzarin e infine la vittoria di Bresciani vs la Vahala.

Primo Turno: si parte col Tabellone Principale e s’impongono per 3-0 Campostrini vs Bresciani; Ferraccioli vs Gabrielli, mettendo in bella mostra le sue notevoli capacità tecniche; Lessona vs Pacenza; Filippi vs la Priante. Servono invece quattro game a Zuccarello vs Bertoluzza; a Morini vs la Rodella; a Ceciliato vs Magno e a Gianfredi vs Vettori.

Quarti : praticamente restano in gara solo i favoriti e ora vi sarà ulteriore scremazione con tutte le partite che terminano per 3-0; Campostrini che tutti non vogliono incontrare affronta Ferraccioli e ne scaturisce un incontro dalle due facce con quest’ultimo che sciolina il suo super squash e il bresciano che “raccoglie” e “prende” tutto in modo indemoniato  ma alla fine prevale la tecnica sull’agonismo e passa il turno Ferraccioli. Ennesimo incontro tra Gianfredi e Morini che viene vinto dal primo ; terminano anche i sogni di gloria di Filippi vs Lessona e a finire dopo incontro “tirato” Zuccarello batte Ceciliato.

Semifinali : Lessona da testa di serie nr. 1 se la vedrà con Ferraccioli che ha già dimostrato in precedenza di che pasta sia fatto. Incontro praticamente equilibrato solo nel primo game vinto da quest’ultimo che alla fine s’impone con un classico e perentorio per 3-0.  Nella seconda semifinale troviamo l’indomito leone di Biella Gianfredi e Zuccarello; pronostico difficile da decifrare se il biellese riuscisse a superare indenne lo sforzo fisico contro il più giovane avversario: dopo due game sostanziale parità e così facendo l’incontro si protrae sino al quinto gioco dove alla fine ha la meglio per 11-6  Zuccarello.

Finale : Brenno Zuccarello come da pronostico e praticamente anche Enrico Ferraccioli che godeva dei favori ad inizio evento si ritrovano nella Finale. A questo punto e per quanto visto precedentemente il pronostico per la vittoria finale è decisamente orientato verso Ferraccioli che ha mostrato un superbo Squash sia tecnico, fisico e tattico. Toccherà ora a Zuccarello trovare le contro misure per arginare il gioco spumeggiante del suo avversario. Detto fatto comincia l’incontro e primo game equilibrato che viene vinto all’ultimo colpo da Ferraccioli per 11-9. Nel secondo gioco stesso andamento e stesso risultato numerico ma questa volta a favore di Zuccarelllo che così facendo pareggia le sorti dell’incontro. Nel terzo parziale la dinamica della sfida non si discosta dalle fasi precedenti e sempre nessuno dei due contendenti riesce ad allungare decisamente nel punteggio ma si trascina sempre da vicino l’avversario. Alla fine ancora punto per Ferraccioli che si porta sul 2-1. Nel quarto game non cambia nulla , ora Zuccarello deve tentare il tutto per tutto per portarsi in parità e giocarsi ogni speranza di vittoria nel quinto e decisivo game, ma dopo un buon inizio che lo vedeva in vantaggio per 5-2 , subisce il rientro veemente del suo avversario che prima lo raggiunge, poi lo supera di slancio assestando tre punti consecutivi e alla fine controllandolo il gioco conquista parziale e incontro. Enrico Ferracciolo, non poteva cominciare meglio la sua nuova avventura e già alla sua prima apparizione conquista il 1° trofeo Città di Trento,  proponendosi come uomo da battere grazie al suo stupendo Squash che più di una volta a suscitato i convinti applausi degli altri giocatori presenti in qualità di spettatori.

Finale 3° : Javier Lessona e Andrea Gianfredi si giocano questa Finale che consentirà ad uno di loro di salire sul terzo gradino del podio.  Premessa importante il piccolo infortunio accorso a Gianfredi che entra in campo visibilmente menomato, ma il suo soprannome di Leone di Biella la dice tutta sul suo temperamento da autentico guerriero sempre pronto a gettarsi nella mischia contro ogni possibile ostilità. Pronti via e quanto accennato si dimostra subito realtà, Gianfredi è quasi fermo sulle gambe causa una caviglia dolorante e non riesce a muoversi a suo piacimento; di conseguenza Lessona ne approfitta subito aggiudicandosi il primo game per 11-4. Anche il secondo parziale ricalca perfettamente il gioco precedente e con lo stesso punteggio di 11-4 è ancora Lessona a conquistare il punto. Nel terzo game Gianfredi si presenta ancora in campo ma dopo qualche scambio alza bandiera bianca e si ritira, accompagnato dagli applausi dei presenti, ma col pensiero di ripresentarsi al meglio in altra occasione per lasciare sempre il suo graffio vincente. In bocca al lupo e pronta guarigione Andrea !  Per la cronaca l’incontro viene vinto a tavolino da Lessona per 3-0.

Finale 5° : Paolo Ceciliato ottiene già un ottimo risultato giungendo a questa finale visto il suo rientro alle gare dopo tanto tempo e incontrerà Gian Mario Campostrini, il maratoneta di casa A.S.S.I. Dati i presupposti dei due giocatori ci si aspetterà effettivamente un’autentica maratona squashistica e difatti le premesse vengono subito azzeccate visto che il primo game dopo infiniti scambi termina col punteggio di 11-9 a favore di Campostrini. Nel secondo game un’altra autentica battaglia sportiva che si trascina sino sul 16-14 a favore di Ceciliato … Grande Squash ! Nel terzo parziale assistiamo ad un calo netto di quest’ultimo che non regge il ritmo del suo avversario e cede di schianto perdendo per 11-3. Nel quarto game tutti aspettano di vedere se Ceciliato riuscirà a riprendersi o la sua è una crisi definitiva; nulla di tutto questo in quanto Ceciliato getta nella mischia tutte le riserve energetiche possibili e impegna al massimo Campostrini e ancora una volta la battaglia termina col punteggio ai vantaggi di 14-12 per il bresciano che meritatamente si aggiudica la finale.

Finale 9° : Daniel Gabrielli e Luigi Magno si affrontano in questa finale che dopo due giochi sembra avere preso decisamente la strada a favore del comasco, ma Gabrielli recupera nel terzo parziale e addirittura nel quarto game annulla due match ball a Magno e col punteggio di 14-12 pareggia le sorti dell’incontro. Tutto si risolverà nel quinto e decisivo parziale che vede sempre Gabrielli in leggero vantaggio, vantaggio che tiene sino alla fine che gli consente di aggiudicarsi l’incontro.

Finale 17° : Francesco Galas e Natasha Vahala si affrontano in questa finalina di consolazione. Bella la prova della Vahala che riesce a “strappare” un game a Galas ma alla fine soccombe per 3-1.

Si conclude il 1° Trofeo Città di Trento con la vittoria del debuttante Enrico Ferraccioli che ha mostrato un bel gioco abbinata a buona tecnica e quindi meritatamente vincitore; se l’anno prossimo aderirà al Circuito Top e le sue performance saranno sempre di questo livello, sarà dura per tutti batterlo e allora sin d’ora … “sotto ragazzi” … è lanciata la sfida e chissà mai che qualcuno riesca nell’impresa !

Un ringraziamento alla stupenda struttura ospitante del Gruppo Sportivo Argentario di Trento, alla Dunlop fornitrice ufficiale delle pallina da gioco, ai partner dell’evento (ASD Argentario, SKI Center Latemar, Salotti Tobaldi, CT Arco, Eye Rackets e Birrificio Rethia), ai giocatori partecipanti, ai collaboratori  e come al solito  arrivederci ai prossimi appuntamenti  … e senza dimenticare “Grande Squash a tutti” !

Maurizio Valerani

Risultati per piazzamento

1. Ferraccioli Enrico (Club: Squash Club Padova)
2. Zuccarello Brenno (Club: NT Squash Milano)
3. Lessona Javier (Club: JoyFit Cadorago)
4. Gianfredi Andrea (Club: Biella Squash)
5. Campostrini Gianmario (Club: Lions Brescia Squash)
6. Ceciliato Paolo (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
7. Filippi Massimiliano (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
8. Morini Roberto (Club: Mediolanum Forum)
9. Gabrielli Daniel (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
10. Magno Luigi (Club: Albavilla Sport Center)
11. Priante Elisabetta (Club: Match Ball Squash Club)
12. Vettori Flavio (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
13. Bresciani Michele (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
14. Bertoluzza Clerio (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
15. Pacenza Michele (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
16. Rodella Federica (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
17. Galas Francesco (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
18. Vahala Natasha (Club: Match Ball Squash Club)
19. Vacchi Mauro (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
20. Baldo Carlo (Club: Match Ball Squash Club)
21. Frizzarin Gabriella (Club: Squash Club Padova)
22. Bonaccorso Antonio (Club: Gruppo Sportivo Argentario)
23. Taibi Pierluigi (Club: Squash Bag)
24. Demori Riccardo (Club: Gruppo Sportivo Argentario)


Commenti dei giocatori

Per poter scrivere un commento devi effettuare il Login a Squash.it o tramite Facebook.
Se non sei ancora registrato a Squash.it, REGISTRATI ORA!

Nessun commento attualmente presente
FBEsegui il login tramite Facebook!
Nickname
Per inserire un commento devi effettuare il Login
E-Mail (per ricevere l'avviso di risposta)
Inserisci il testo del commento